spinner

Networking

Networking: lavorare in rete per condividere dati e velocità

Unisci le forze con un networking informatico e professionale

Oggi l'umanità vive in un mondo di reti: la presenza e la stabilità delle connessioni è un requisito essenziale per eseguire i propri compiti e soddisfare i propri bisogni. In ambito lavorativo, poter contare su una solida architettura di rete, che collega elaboratori e utenti con piattaforme digitali, sistemi operativi e protocolli, è il cardine su cui poggia un'attività organizzata, scattante e moderna. I due componenti principali di un networking sono router e switch: il primo, in italiano instradatore, gestisce le sottoreti per la condivisione dei dati, via cavo o Wi-Fi; il secondo, chiamato anche commutatore, evita le cosiddette collisioni, ovvero limita i tempi di attesa per le trasmissioni in contemporanea. Per collegare la rete locale a internet, il router deve essere integrato con un modem, un apparato che riceve, converte e trasmette i dati tra la linea telefonica e i dispositivi informatici. Valutando le tue esigenze, puoi scegliere di installare una rete locale, un accesso al web o entrambi.

Scopri di più

Componi il tuo apparato di networking

La struttura della tua rete, che sia via cavo o senza fili, deve rispondere a caratteristiche tecniche che ne assicurino il corretto funzionamento: la compatibilità dei sistemi operativi installati (ad esempio Microsoft, Apple, Linux) e il rispetto degli standard di trasmissione delle frequenze (i protocolli Ethernet per la creazione delle reti locali). Il rendimento di schede e convertitori dipende dalla forma che vorrai adottare: se nel tuo ufficio sono presenti soprattutto notebook, un adattatore wireless portatile occuperà meno spazio e migliorerà la ricezione dei dati, sia in upload che in download. Se invece utilizzi computer desktop, puoi orientarti su una stazione fissa, dalla copertura più potente ed estesa. Verifica inoltre che siano implementati i
Riduci il testo